Home Appennino Reggiano Una Festa che sa di antico: è quella dei Casagai a Valestra...

Una Festa che sa di antico: è quella dei Casagai a Valestra il 14 e 15

Festa dei Casagai a Valestra di Carpineti il 14 e il 15 agosto. Va detto, però, che c’è un posto dove, forse, il Parmigiano Reggiano non penserebbe di finire: è sicuramente nei casagai, un cibo gioviale, non prettamente dietetico, fatto di polenta prima cotta poi fritta, impastata con fagioli e aglio e qualche altro ingrediente “segreto”. Un piatto molto antico che, nell’Appennino a Valestra di Carpineti, richiama alla memoria tempi nei quali la polenta era il cibo dei poveri, ma preparandola opportunamente si poteva ottenere qualche sfiziosità per i palati dei meno abbienti. Ora, invece, è una pietanza molto ricercata che richiama sin qui persone anche da fuori provincia. Viene tagliata a spicchi, a forma di punta di Parmigiano Reggiano.
Torna così a Ferragosto, lunedì 14 e martedì 15, l’attesa festa nel campo sportivo che, comunque, comprende un appetitoso menu che spazia dal gnocco alle grigliate e alle torte caserecce. In entrambe le giornate vedranno, oltre al cibo, proposte per bambini e musica.
Lunedì si cena dalle 19; dalle 21 liscio con l’orchestra I Monelli.
Si torna in pista alle 16.30 con gnocco fritto e casagai. Alle 19 riparte il ristorante e alle 21 è di nuovo l’ora del liscio con l’orchestra di Barbara Lucchi e Massimo Venturi.
Una curiosità: è possibile avere anche… casagai d’asporto, ma considerato il crescente successo della festa il motto scelto per quest’anno è “En ga vôl meia presia” (non ci vuole fretta).