Home Scandiano Scandiano, successo per l’osservazione della volta celeste organizzata dal Ceas

Scandiano, successo per l’osservazione della volta celeste organizzata dal Ceas

Anche a Ferragosto in tanti agli appuntamenti del Ceas. Ed è comprensibile la soddisfazione degli organizzatori: “Ringrazio i volontari che hanno reso possibili le due serate, e anche i circa 200 cittadini d’ogni età che vi hanno partecipato, confermando ancora una volta l’importanza del Centro e delle sue attività »: così l’assessore all’ambiente del Comune di Scandiano, Marco Ferri, nella veste di responsabile del Ceas dell’Unione Tresinaro-Secchia, dopo le due riuscite iniziative ferragostane. Previste l’11 e il 15 agosto, rispettivamente alla Salsa di Regnano (Viano) e al Monte Tre Croci (Scandiano), la prima è stata posticipata al 14 causa le condizioni meteo: « Alla base di entrambe ci sono state l’osservazione della volta celeste e le problematiche relative all’inquinamento luminoso”. Le giornate in prossimità della notte di San Lorenzo hanno consentito di ammirare lo straordinario sciame meteorico delle Perseidi.

Nel raccontare i miti di Perseo e gli straordinari aspetti che da millenni legano l’umanità e la volta celeste, gli accompagnatori hanno illustrato gli aspetti più scientifici dello sciame meteorico, delle costellazioni che caratterizzano il cielo estivo, guidando l’osservazione di Giove e Saturno con le loro lune e anelli, fino oltre mezzanotte, per aspettare e immortalare l’arrivo della Luna. “Le due serate – conclude Ferri – sono anche state l’occasione per discutere dell’inquinamento luminoso, con i suoi effetti negativi sulla vita notturna, che sempre più caratterizza le nostre città e il nostro pianeta, soprattutto nelle regioni più industrializzate”.

I due appuntamenti del Ceas erano gratuiti e aperti a tutti, adulti, bambini e famiglie. A breve sarà presentato il programma dell’autunno-inverno 2017-2018.