Home Scandiano Anche nel 2017 Scandiano aderisce a Wikimonuments

Anche nel 2017 Scandiano aderisce a Wikimonuments

Anche quest’anno il Comune di Scandiano aderisce al concorso fotografico internazionale “Wiki Loves Monuments Italia”, il cui scopo è inviare immagini all’archivio di Wikipedia. La novità 2017 è una giornata dedicata a passeggiate fotografiche: sabato 16, dalle 16 alle 19, lungo quattro percorsi con codice QR, dedicati a quattro epoche storiche – Medioevo, la Corte dei Boiardo, Unità d’Italia e il Nuovo Secolo (minimo 15 partecipanti, massimo 30, iscrizione € 5; info: http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/wikigite-2017-iscrizioni )

I “soggetti” individuati sono la Rocca dei Boiardo, la casa natale di Spallanzani, il Palazzo Municipale, la Torre dell’Orologio e il castello di Arceto.

Il concorso, senza premi, è giunto al sesto anno: va da oggi al 30 settembre, ed è promosso da Wikimedia Italia, curatrice ufficiale nel nostro Paese della celebre enciclopedia on-line; ha appunto come scopo la creazione di un ricco archivio iconografico di luoghi, edifici e monumenti italiani, anche non famosi, da cui attingere per corredare di immagini le voci della cliccatissima Wikipedia.

Il Comune di Scandiano, per parte sua, ha autorizzato la possibilità di fotografare le proprie emergenze storico-artistiche e paesaggistiche, concedendone l’immagine in uso come un qualsiasi dato accessibile, con una licenza libera “Creative Commons” (nella versione denominata CC-BY-SA-it 4.0).

Il diritto a utilizzare le immagini si intende concesso a tempo indeterminato ed è valido per tutte le foto raccolte secondo i termini e nell’arco di svolgimento di questa iniziativa, che permette di valorizzare il patrimonio culturale italiano.

Le foto saranno pubblicate su Wikimedia Commons, la grande banca dati multimediale di Wikipedia.

Informazioni su come aderire e come partecipare a quello che gli organizzatori definiscono «il più grande concorso fotografico del mondo» sono reperibili nel sito dedicato http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/.