Home Scandiano Nei “Calici in Rocca” ora si versano i rossi

Nei “Calici in Rocca” ora si versano i rossi

Secondo appuntamento, mercoledì 6, con “Calici in Rocca”, manifestazione organizzata dal Comune a sostegno dei vini locali: questa volta tocca ai rossi, dopo la serata dedicata la settimana scorsa ai bianchi, con oltre 600 ingressi.

Tre gli ingredienti di questa 11ª edizione: vino, musica e visite guidate. Prima delle degustazioni infatti, che aprono alle 21,15 e come sempre possono contare su un gruppo musicale, sarà possibile partecipare a una visita guidata dell’imponente complesso boiardesco: il biglietto costa 6 euro, si parte alle ore 20,30 ed è obbligatoria la prenotazione allo 0522.532094 o scrivendo a servizi@archeosistemi.it (minimo 10 massimo 30 iscritti).

Per “Calici in Rocca” invece, è confermata la formula introdotta nel 2016: un biglietto da 6€ senza consumazione, o uno da 9€ comprensivo di cinque degustazioni e del bicchiere per farle – bicchiere che poi resterà al visitatore; altri cinque assaggi sono poi acquistabile al prezzo di ulteriori 6€. Sarà possibile cenare con salumi e formaggi a pagamento presso la locale Taberna Bramata, sede distaccata dell’Enoteca Regionale. Minorenni accompagnati (accesso gratuito). A presentare i vini saranno come tradizione le cantine della “Compagnia della Spergola”: Aljano, Bertolani, Casali, Emilia Wine, Fantesini, Puianello e az. agr. Reggiana. Per la parte musicale, si esibirà il gruppo blues e soul “Dejablues”.

Il Vice Sindaco Matteo Nasciuti visto l’ottimo risultato ottenuto già la prima sera è « soddisfatto del lavoro intrapreso 11 anni fa per promuovere il territorio, dove si decise di progettare un sistema di marketing territoriale più sinergico e meno “banale”. È infatti sempre più necessario legare queste immagini da “gradevole cartolina” a elementi della cultura materiale come il caseificio, il mulino, e soprattutto, la vigna e la cantina. La promozione diventa anche recupero e diffusione della storia e della cultura di un ambiente e della sua gente e la cultura è anche “cultura produttiva”: e quale cultura è più stimolante e ricca di suggestioni simboliche e di aspettative di piacere della “cultura del vino”? »

Mercoledì 13 settembre, sarà infine dedicato a promuovere e valorizzare la birra artigianale: è “Boccali in Rocca”, panoramica di prodotti di qualità. La colonna sonora sarà a cura del gruppo “Willi Betz”.

Le serate si svolgeranno anche in caso di maltempo.