Home Appennino Reggiano Molti cantieri nei prossimi giorni sulla Statale 63

Molti cantieri nei prossimi giorni sulla Statale 63

Nei prossimi giorni sono annunciati da parte di Anas diversi cantieri lungo la statale 63 tra la montagna e la pianura. “Credo sia importante segnalare nel complesso questa serie di lavori – afferma il Sindaco di Castelnovo e Presidente dell’Unione dell’Appennino, Enrico Bini – in quanto i cantieri potranno comportare alcuni rallentamenti alla circolazione, e visto che sono molti i pendolari che quotidianamente compiono questo percorso potrà esserci qualche disagio, in vista però di un miglioramento complessivo di cui poi potranno beneficiare”.

Oggi, martedì 5 settembre, o al massimo domani, mercoledì 6, aprirà il cantiere previsto fino al 22 settembre per il rifacimento dei muri in pietra al km 91+700, in prossimità della località La Bettola, dove è stato già completato il muro in pietra sul lato verso il Crostolo (quindi senza impatto per la circolazione), e poco più a valle un ulteriore cantiere per il risanamento di frane in località La Vecchia dal km 92+000 al km 92+700. Questi due cantieri vedranno la chiusura di una corsia di marcia e senso unico alternato con semafori e movieri. Più a valle è in corso invece il cantiere riguardante la nuova rotatoria all’uscita dell’abitato di Vezzano, all’incrocio con via Al Palazzo. Al momento non è prevista chiusura di corsia ma deviazioni di carreggiata. Si prevede il completamento dei cantieri tra fine settembre e metà ottobre. “Siamo in costante contatto con Anas – conclude Bini – anche per dare agli automobilisti una informazione puntuale sui tanti lavori in corso, che comunque credo debbano essere accolti positivamente. Sappiamo che richiederanno una certa pazienza da parte dei pendolari, ma una costante manutenzione della statale, ordinaria e straordinaria, è davvero fondamentale per migliorare la sicurezza e la scorrevolezza di questa arteria essenziale per la tenuta socio economica dell’Appennino e non solo”.