Home Scandiano L’Assessore alle opere Marco Ferri interviene sul tema della manutenzione alle strade...

L’Assessore alle opere Marco Ferri interviene sul tema della manutenzione alle strade comunali

«Il Piano straordinario di manutenzione delle strade comunali è iniziato già nel 2016, da quando l’Amministrazione ha praticamente raddoppiato le risorse messe in campo appunto per la manutenzione straordinaria della rete. E stiamo parlando di 150 chilometri, un dato consistente per una città come la nostra.

Purtroppo abbiamo vissuto anni in cui gli enti locali hanno dovuto tagliare anche sulle manutenzioni delle strade, a causa di riduzione dei trasferimenti da parte dello Stato e del Patto di Stabilità, che in alcune realtà hanno portato a situazioni di criticità.

Dopo l’abolizione del Patto di Stabilità il comune di Scandiano si è attivato, come negli altri settori dei lavori pubblici, sulla manutenzione stradale straordinaria con un piano pluriennale che dal 2016 è iniziato con maggiori risorse a disposizione. Piano basato non solo sull’analisi dei tecnici comunali, ma che tiene in considerazione anche i suggerimenti costanti dei cittadini, e che da due anni riguarda pure i marciapiedi della nostra città, da molto tempo senza manutenzione.

Non nascondo certo la criticità di alcune situazioni, e la scarsità (seppure la situazione è migliorata) di risorse in rapporto ai lavori che ci sarebbero da fare, ma è oggettivo anche l’impegno concreto a risolverle e a proseguire con investimenti straordinari nel prossimo triennio.

Anche quest’anno stiamo procedendo con due fasi di interventi: una già eseguita in primavera e un’altra che verrà effettuata nelle prossime settimane, così come continuiamo il piano di interventi sui marciapiedi, in corso anche in queste settimane nella frazione di Arceto e nel quartiere Bisamar.

Oltre agli interventi straordinari proseguiremo e intensificheremo il monitoraggio di tutta la rete stradale al fine di rilevare con maggiore tempestività le criticità che non possono attendere gli interventi programmati.

Ricordiamo inoltre che, nell’ottica di aggiornamento del Piano della Mobilità, nelle settimane scorse è iniziato un lavoro di analisi e progettazione in materia di sicurezza che non riguarda solo le manutenzioni ma anche gli aspetti legati a segnaletica, verde e a tutto quanto concerne la sicurezza stradale.

Rispetto poi a recenti episodi, va ovviamente va la mia vicinanza ai ciclisti che sono incorsi in problematiche legate a buche nelle strade.

Colgo infine l’occasione per ribadire che è preziosissima la collaborazione quotidiana di tanti cittadini i quali, senza clamore ma solo con grande senso civico, segnalano al Comune problematiche legate alla manutenzione delle strade: senza il loro aiuto tante criticità non giungerebbero immediatamente alla nostra attenzione; a loro il “grazie” mio e dell’Amministrazione comunale, con l’invito a continuare nelle segnalazioni, che vengono tutte raccolte e verificate, davvero fondamentali per il nostro lavoro che garantiamo proseguirà come e più di prima, con grande attenzione alla sicurezza di automobilisti, pedoni e ciclisti».