Home Fiorano Molta gente al Castello domenica, nonostante il forfait dell’ex sindaco di Lampedusa

Molta gente al Castello domenica, nonostante il forfait dell’ex sindaco di Lampedusa

Giusi Nicolini, ex sindaco di Lampedusa, causa le condizioni meteo non è riuscita a raggiungere il castello di Spezzano per confrontarsi con la scrittrice e fotoreporter Annalisa Vandelli, in una delle iniziative che completano la mostra ‘In un vortice di polvere’ sugli eroi quotidiani del mondo che non riusciamo a vedere, le persone reali incontrate nei viaggi della giornalista sassolese. La Sala delle Vedute piena di gente ha accolto con favore l’interessante racconto di Alessandra Tagliavini e Sara Valentini: ‘La lingua amara’, percorso di ricerca-azione sul fare scuola in contesti di accoglienza nella scuola di italiano per stranieri della cooperativa sociale onlus Spac Caleidos.

Il prosismo appuntamento è domani sera, mercoledì 13 settembre, alle ore 21, presso il Castello di Spezzano con il concerto del gruppo tutto femminile Avenida Sud. Grazie al supporto del Comune di Fiorano Modenese, di Bper Banca, Vittoria Hotels Group, Grazi Industria Cristalli, TB Techboard Group il concerto sarà a ingresso libero.

Un ispirato omaggio alla canzone classica napoletana e al tango come esempio di musica di migrazione nel contesto dei tanti racconti della mostra “In un vortice di polvere”, curata da Tatiana Agliani e Uliano Lucas, per l’organizzazione e pubbliche relazioni di Roberta Pè.

Insieme alle persone che si spostano da un Paese all’altro infatti viaggiano le idee e così l’arte le esprime, inventando generi, portandoci nuova bellezza.

Il gruppo Avenida Sud è formato da note musiciste: Alessandra Fogliani, pianoforte, Anna Palumbo, fisarmonica e percussioni; Sandra Cartolari, voce; Michela Tintoni, violino.