Home Maranello Cultura, ecco il Bando del Comune di Maranello

Cultura, ecco il Bando del Comune di Maranello

E’ stato pubblicato il Bando Cultura del Comune di Maranello, una nuova modalità attivata negli ultimi anni dall’amministrazione comunale per sostenere i progetti culturali sul territorio e arricchire l’offerta delle per i cittadini. “Il Banco Cultura è una forma innovativa di collaborazione con le associazioni, i gruppi e i privati cittadini, una modalità che abbiamo iniziato a sperimentare con successo negli ultimi anni e che ci ha consentito di aumentare le proposte di manifestazioni, spettacoli ed eventi rivolti a tutta la comunità”, afferma l’assessore Mariaelena Mililli.

 

“E’ un modo per coinvolgere tanti soggetti attivi a Maranello e per incrementare la quantità e la qualità della programmazione culturale”. Il nuovo bando, disponibile sul sito Internet del Comune, è rivolto a enti, associazioni, istituti, comitati, gruppi spontanei e privati operanti in ambito culturale, che potranno presentare iniziative e progetti da realizzare nel corso del 2018. Le proposte devono essere presentate al Comune entro il 9 ottobre (ore 12.30). Attraverso il Banco Cultura l’amministrazione comunale intende sostenere la realizzazione delle iniziative e dei progetti che svolgono attività collegate ai bisogni dei cittadini Maranello attraverso l’erogazione di contributi e benefici economici. L’ammontare complessivo dei contributi erogabili verrà definito dalla giunta sulla base delle proposte pervenute, che potranno essere sostenute anche attraverso l’utilizzo gratuito di spazi, strutture, attrezzature, risorse logistiche e servizi. I progetti potranno riguardare settori diversi come letteratura, arte, musica, spettacolo, scienze, tutela dei beni storici, artistici e museali, promozione alla lettura, conferenze e teatro contemporaneo, iniziative sui temi della memoria, delle commemorazioni e in corrispondenza di ricorrenze e date simboliche (ad esempio 27 gennaio giorno della memoria, 10 febbraio giorno del ricordo, 8 marzo giornata della donna, 21 marzo giornata in ricordo della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, 25 aprile festa della Liberazione, 25 novembre giornata contro la violenza alle donne). I progetti che coinvolgono le scuole dovranno essere previsti all’interno del piano dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2017-18.

Per informazioni ci si può rivolgere al Servizio Cultura, Sport e Politiche giovanili, tel. 0536/ 240.020-021.