Home Publiredazionali pubbliredazionali sassuolo Tiziano Motti: “Francia e Germania, stretta fiscale su big tecnologia”

Tiziano Motti: “Francia e Germania, stretta fiscale su big tecnologia”

La Francia è al lavoro con la Germania e altri partner europei per mettere fine agli escamotage che hanno consentito finora ai giganti high-tech come Alphabet (Google), Apple, Facebook e Amazon di prosperare in Europa minimizzando i loro oneri fiscali e rubando quote di mercati alle società europee.

Ce ne ha parlato  Tiziano Motti, l’eurodeputato al parlamento europeo della settima legislatura: “Parola di Bruno le Maire, ministro francese delle Finanze, che in un’intervista all’agenzia Bloomberg anticipa che la Francia proporrà “regole più semplici” per una “tassazione reale” delle società high-tech all’Ecofin in programma a Tallinn, in Estonia, a metà settembre. “L’Europa deve imparare a difendere i suoi interessi economici con molta più forza – lo fa la Cina, lo fanno gli Usa”, dice Le Maire.

“Non si possono avere i benefici di fare business in Francia o in Europa senza pagare le tasse che le altre società stanno pagando”. La Commissione Ue ha ordinato lo scorso anno ad Apple di pagare 13 miliardi di euro di arretrati fiscali.