Home Vignola Torna a Spilamberto Mast Còt

Torna a Spilamberto Mast Còt

Domenica 1 ottobre torna a Spilamberto Mast Còt. La manifestazione è promossa dal Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale in collaborazione con il Comune di Spilamberto, la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e le “Botteghe di Messer Filippo”.

Domenica 1 ottobre si parte alle 8 in piazzale Berlinguer con il mercato tradizionale degli animali di bassa corte. Dalle 9 raduno MTB Mast Còt – 2° Memorial Claudio Tinarelli. Iscrizioni dalle 8 in piazza Sassatelli. Tre percorsi: turistico (10 km); medio (20 km) e impegnativo (40 km). Per informazioni Marco 339 7400658; Graziano 335 6760253. Dalle 9 in viale Rimembranze ed in via Paradosso esposizione di Alfa Romeo d’epoca e di auto e moto d’epoca del Circolo Lotario Rangoni Machiavelli. Dalle 9.30 in Piazzale Rangoni 7° edizione del mercato dedicato alla vendita del mosto cotto. Dalle 10.30 in Corso Umberto I “La magia del mosto, pigiamo l’uva tutti insieme” con la collaborazione dell’IIS L. Spallanzani di Castelfranco Emilia. Dalle 14.30 in via Sant’Adriano “Riflessi” festeggia 20 anni di attività. Rinfresco e musica dal vivo in collaborazione con Pasticceria Prima o Poi. Dalle 15.30 in Corso Umberto I analisi chimiche di vini e mosto a cura dell’IIS Spallanzani di Vignola. Dalle 15 nella Corte del Gusto della Rocca Rangoni degustazioni di vini del territorio e di Nocino a cura di Conoscere il Vino e Ordine del Nocino Modenese.

Per tutta la durata della manifestazione in Centro Storico Street Füd Festival Mast Còt Edition: dopo il successo dello scorso anno, 15 coloratissimi truck animeranno Piazza Caduti per la Libertà con specialità italiane e straniere arricchite dall’Aceto Balsamico Tradizionale. Ad allietare i più piccoli spettacoli circensi, baby dance, trucca bimbi e artisti di strada e ogni sera dalle 21 musica dal vivo con cover band. Grande chiusura domenica alle 22 quando il Torrione si accenderà di fuochi e colori grazie ad uno scenografico spettacolo piromusicale.

Sul Piazzale Rangoni “È tempo di Aceto Balsamico Tradizionale”, cottura del mosto per tutta la giornata a cura delle comunità della Consorteria, che sveleranno i segreti per la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. In Corso Umberto I “Il balsAMICO dei bambini”, vendita dell’Aceto Balsamico donato dalla Consorteria e imbottigliato dalle classi quinte dell’Istituto Fabriani, cui andrà il ricavato. A cura di Associazione Genitori e Amici del Fabriani in collaborazione con Fantasie Golose.

Via Roncati è la via degli Antichi Mestieri.

Nelle sale della Corte d’Onore della Rocca Rangoni sarà possibile visitare la mostra “Da mano a mano”, opere di Lodovico Asirelli e Marika Ricchi (10-12.30 e 15-18).

Durante Mast Còt sarà possibile visitare gratuitamente il Museo del Balsamico Tradizionale ed effettuare degustazioni a pagamento nell’acetaia della Consorteria.

Prevista anche la presenza del Museo del Castagno e del Borlengo, Ecomuseo delle Erbe Palustri ed Ecomuseo delle Valli di Argenta. Nel Parco della Rocca Rangoni trattori antichi e macchine per l’agricoltura con dimostrazione di trebbiatura.

Visite guidate anche al Torrione Medievale ed alla Cella di Messer Filippo (9.30-12.30, 15-18.30), all’Antiquarium ed alle Cantine del Marchese ed alla Rocca Rangoni (9.30-12.30, 15-18.30 a cura del Gruppo Naturalisti di Spilamberto). In Centro Storico stand delle aziende agricole. Attività commerciali ed associazioni allestiranno punti ristoro per tutto il centro con piatti tipici e prelibatezze per tutti i gusti.