Home Appennino Modenese Stamattina all’Ospedale di Pavullo è nato Andrea, figlio di una delle cinque...

Stamattina all’Ospedale di Pavullo è nato Andrea, figlio di una delle cinque donne in carico all’Ambulatorio Gravidanza a Termine

Alle 6.12 di oggi, 6 ottobre 2017, è nato un bambino all’Ospedale di Pavullo. Si chiama Andrea, è nato con parto spontaneo dopo una gravidanza fisiologica e pesa 3 kg. La mamma, di 40 anni, si chiama Francesca e sta bene.

È una delle cinque donne in carico all’Ambulatorio Gravidanza a Termine e il cui parto è previsto nei prossimi giorni, per le quali l’Azienda USL di Modena ha garantito la possibilità di completare il percorso di assistenza al parto in Ospedale a Pavullo, qualora il parto sia previsto come fisiologico e la valutazione clinica al momento del travaglio non evidenzi delle criticità.

Per tutte le altre gestanti prese in carico dall’Ospedale di Pavullo sono già stati creati i collegamenti funzionali e operativi con gli ambulatori della Gravidanza a Termine e la Sala Parto degli Ospedali scelti dalle donne. Continuerà ad essere garantita a Pavullo l’assistenza nelle fasi pre e post-parto previste dal Percorso Nascita dell’Azienda USL di Modena.

Per le future gravidanze è già avviato il miglioramento dell’intero Percorso Nascita. Con alcune novità: creazione dell’anagrafe di tutte le donne in gravidanza e loro geocalizzazione; personalizzazione della fase di accompagnamento al parto presso il Punto Nascita identificato; dimissioni con presenza dell’ostetrica che assisterà mamma e bimbo nella prima settimana dopo il parto e appuntamento già fissato con il pediatra per la prima visita; dimissioni protette nelle gravidanze multiproblematiche. Integrazione tra ospedale e rete territoriale, personalizzazione e massima sicurezza per mamme e bimbi: questi gli obiettivi di un’assistenza a 360°, dalla fase pre-concezionale fino al puerperio.