Home Reggio Emilia I 30 anni di Cupla: pensionati agricoltori, artigiani e commercianti hanno festeggiato...

I 30 anni di Cupla: pensionati agricoltori, artigiani e commercianti hanno festeggiato l’anniversario del loro Comitato unitario

30 anni, una splendida età ha compiuto nei giorni scorsi il CUPLA di Reggio Emilia, Comitato unitario del pensionati del lavoro autonomo, che riunisce e coordina le associazioni pensionati delle maggiori organizzazioni dei settori agricoltura, artigiani e commercianti.

Un’intensa giornata vissuta dai dirigenti senior al Parco Tegge di Felina sabato scorso, ha visto in mattinata un aggiornamento sui LEA (Livelle Essenziali di Assistenza) aggiornati di recente da un decreto del presidente del Consiglio dei ministri: sono intervenuti sul tema – introdotto dal presidente del CUPLA Sergio Cavallini – la dott.ssa Cristina Marchesi Direttore sanitario Az. USL di Reggio Emilia, la dott.ssa Maria Brini dell’Ordine dei Medici di Reggio Emilia e la  dott.ssa Sonia Gualtieri, direttrice del Distretto Sanitario di C. Monti/Montecchio. Sono intervenuti Enrico Bini Sindaco di Castelnovo Monti e di Gianlauro Rossi in rappresentanza del CUPLA regionale Emilia Romagna. A conclusione della mattinata c’è stato l’intervento del Presidente nazionale CUPLA Giovanni Giungi.

Il pomeriggio ha visto festeggiare il 30° anniversario della costituzione del CUPLA di Reggio Emilia. L’introduzione è stata affidata al primo presidente, Amos Bonacini, che ha brevemente illustrato  come 30 anni fa si è costituito il Cupla di RE, poi sono stati premiati con un attestato, i presidenti e coordinatori che si sono succeduti nel tempo:

1)      BONACINI AMOS

2)      MOTTI GIORDANO

3)      LASAGNI NEFRO

4)      BRUNAZZI UMBERTO

5)      GHIELMI ETTORE

6)      BONACINI JAMES

7)      CORRADINI BRUNO

8)      ROSSI GIANLAURO

9)      CAVALLINI SERGIO

10)    FERRARI DEANNA

 

Successivamente l’Assemblea ha nominato il nuovo Consiglio Direttivo del CUPLA di Reggio Emilia composto da 35 persone: 5 rappresentanti   per ogni associazione facente parte del Coordinamento unitario stesso (CIA, Coldiretti, Confagricoltura, Confartigianato, CNA, Confcommercio, Confesercenti). Il Consiglio Direttivo verrà convocato in data successiva per nominare i nuovi dirigenti: la Giunta, il Presidente ed il Coordinatore.