Home Letteratura Aldo Cazzullo, domenica a Modena insieme a Dario Vergassola, apre l’autunno di...

Aldo Cazzullo, domenica a Modena insieme a Dario Vergassola, apre l’autunno di BPER Forum Eventi

Cultura a 360 gradi. E’ questa la parola d’ordine con cui “Forum Eventi” inaugura la stagione autunnale: la rassegna propone sei nuovi appuntamenti al BPER Forum Guido Monzani di Modena (via Aristotele, 33) dal 15 ottobre al 26 novembre, tutti a ingresso gratuito. Le novità editoriali e i loro autori saranno i padroni di casa, con proposte che spaziano dalla letteratura, alla psicologia, al giornalismo, fino alla musica. “Forum Eventi” è organizzato da  BPER Banca con il patrocinio del Comune di Modena.

Un papà. Due figli. Una rivoluzione. Il nuovo libro del giornalista e scrittore Aldo Cazzullo mette a confronto due generazioni, in un dialogo tra lui e sui figli Francesco e Rossana  sul rapporto con il telefonino e la rete. Domenica 15 ottobre alle 17.30 Cazzullo presenta “Metti via quel cellulare” (Mondadori), scritto con il contributo dei due figli; il giornalista sarà accompagnato sul palco da Dario Vergassola e dalla sua ironia. Aldo Cazzullo si rivolge ai figli e a tutti i ragazzi: li invita a non confondere la vita virtuale con quella reale, a non bruciarsi davanti ai videogame, a non andare sempre in giro con le cuffiette, a non rinunciare ai libri, al cinema, ai concerti, al teatro; e soprattutto a salvare i rapporti umani con i parenti e i professori, la gioia della conversazione vera e non attraverso le chat e le faccine. I suoi due figli rispondono spiegando al padre e a tutti gli adulti il rapporto della loro generazione con il telefonino e la rete: che consente di vivere una vita più ricca, di conoscere persone nuove, di mettere lo studente al centro della scuola, di leggere i classici. Ne nasce un dialogo serrato sui rischi e sulle opportunità del nostro tempo legate a internet, alle chat e ai social.

Aldo Cazzullo è inviato e editorialista del «Corriere della Sera», dove cura la pagina delle Lettere. Ha scritto più di dieci saggi sulla storia e l’identità italiana. Il penultimo, Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza, è dedicato al figlio Francesco. L’ultimo, Le donne erediteranno la terra, è dedicato alla figlia Rossana.

Rossana Maletto Cazzullo frequenta l’ultimo anno del liceo classico Tasso di Roma.

Francesco Maletto Cazzullo frequenta il secondo anno di Scienze politiche all’università Luiss di Roma.