Home Bologna S.O.S. Sordi, rinnovato il protocollo d’intesa tra ENS e Questura di Bologna

S.O.S. Sordi, rinnovato il protocollo d’intesa tra ENS e Questura di Bologna

Nella mattinata odierna è stato rinnovato, per la durata di tre anni, il protocollo d’intesa, già sottoscritto in data 22 maggio 2014, tra il locale ENS (Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi – Onlus) e la Questura di Bologna, che prevede l’attuazione del progetto S.O.S. Sordi.

Il progetto consiste nell’accessibilità e fruibilità da parte delle persone sorde di un’applicazione (app S.O.S. SORDI) che consente alle stesse, in caso di emergenza, di richiedere l’intervento della Polizia di Stato generando una mail ricevuta e presa in carico in tempo reale dalla Centrale Operativa della Polizia di Stato e contenente i dati della persona, gli elementi essenziali della tipologia di segnalazione e le coordinate di localizzazione del segnalante.