Home Formigine Formigine, Sportello a tutela del consumatore: 220 utenti ricevuti nei primi 10...

Formigine, Sportello a tutela del consumatore: 220 utenti ricevuti nei primi 10 mesi dell’anno

Il Comune di Formigine, grazie al supporto di Federconsumatori e Adiconsum Modena, ogni venerdì offre un servizio di consulenza ai consumatori, presso lo Sportello del Cittadino di via Unità d’Italia.

Lo Sportello a tutela del consumatore è divenuto oramai un punto di riferimento molto utile per i cittadini che possono essere in difficoltà e trovano nei consulenti un valido punto di riferimento.

Nei primi dieci mesi dell’anno in corso, sono stati 220 gli utenti ricevuti; la maggior parte dei quali ha richiesto una consulenza per segnalare criticità, mentre per 40 di loro è stato avviato un formale contenzioso.

“Le persone che si rivolgono allo Sportello – spiegano le associazioni per la tutela dei consumatori – molto spesso hanno difficoltà ad utilizzare Internet, non conoscono il Codice del Consumo e nemmeno quali siano i loro diritti e i loro doveri”.

I temi che vengono trattati prevalentemente nelle consulenze allo Sportello riguardano i servizi di energia elettrica, gas e telefonia.

L’attività principale dello Sportello è orientata alla soluzione stragiudiziale del contenzioso e viene svolta attraverso la presentazione di reclami e di domande di conciliazione e mediazione, oltre che di arbitrato. Inoltre le associazioni, quando lo ritengono necessario ed opportuno, segnalano  alle diverse Autorità (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Autorità Energia Elettrica, Gas e del Servizio Idrico, Autorità per le Garanzie delle comunicazioni, Autorità di Regolazione dei Trasporti) i comportamenti sleali e le pratiche commerciali scorrette poste in essere ed intercettate allo Sportello.

Afferma l’Assessore alle Attività produttive Corrado Bizzini: “Siamo molto soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti assieme a Federconsumatori e Adiconsum, attraverso una specifica convenzione. Presso lo Sportello a tutela del consumatore, soprattutto gli anziani trovano un interlocutore in grado di fornire risposte competenti per risolvere problemi quotidiani”.