Home Fiorano A Fiorano un bando pubblico per la concessione di contributi e benefici...

A Fiorano un bando pubblico per la concessione di contributi e benefici economici a comitati ed associazioni

Il Comune di Fiorano Modenese pubblica un bando per l’assegnazione di contributi economici a sostegno di progetti e iniziative promossi da enti, associazioni, istituti, comitati, gruppi spontanei e privati nell’anno 2017.

Saranno ammesse le istanze di contributi avanzate da soggetti che promuovano progetti diretti alla realizzazione di attività ed iniziative, da realizzarsi nel territorio comunale, di natura pubblica e ad accesso gratuito, svolte nei seguenti settori di intervento: promozione e sviluppo della comunità ed iniziative di solidarietà sociale; formazione, istruzione, creatività, innovazione digitale; valorizzazione della condizione giovanile; cultura, arte, scienza e tutela dei beni storici e artistici; sport e tempo libero; turismo e animazione della città.

Saranno ammesse prioritariamente le istanze di contributi avanzate da soggetti che promuovano progetti e iniziative che, ad integrazione della programmazione diretta dell’Amministrazione Comunale, contribuiscano a comporre e promuovere unitariamente il programma di ‘Natale a Fiorano 2017’, arricchiscano la vitalità culturale della città, l’aggregazione creativa e socializzante dei cittadini, la possibilità di usufruire di una pluralità di opportunità culturali e di animazione nel corso delle festività natalizie.

I soggetti che intendono presentare istanza di contributo dovranno utilizzare esclusivamente l’apposita modulistica e sono invitati a presentare la domanda prioritariamente via e-mail a cultura@fiorano.it, allegando fotocopia del documento d’identità del legale rappresentante.

In caso di consegna a mano, le domande dovranno essere presentate presso il Servizio Cultura, Palazzo Astoria, dal lunedì al venerdì ore 8,30-13, entro e non oltre le ore 13 del 22 novembre 2017.

Il Comune si riserva di finanziare i progetti presentati nei limiti delle previsioni del bilancio 2017 e comunque per un importo complessivo non superiore a € 18.500 per iniziative culturali, € 3.000 per politiche giovanili e € 9.300 per progetti e iniziative di carattere sportivo. Le risorse assegnate potranno essere inferiori a quanto richiesto seguendo, comunque, criteri di equità e proporzionalità.