Home Bassa modenese Contributi per la rigenerazione industriale del distretto biomedicale

Contributi per la rigenerazione industriale del distretto biomedicale

La Camera di Commercio di Modena aprirà a breve un bando per erogare contributi alle imprese appartenenti alla filiera biomedicale con l’obiettivo di rafforzare lo sviluppo del distretto di Mirandola attraverso la nascita e l’attrazione di nuove imprese nonché il supporto a quelle esistenti per lo sviluppo di nuove idee, nuovi prodotti e/o nuovi processi.

I progetti finanziabili dovranno tendere all’avanzamento tecnologico delle imprese proponenti, in termini di ideazione, sviluppo, ottimizzazione, valutazione e testing di nuovi prodotti, processi e/o servizi in ambito biomedicale, e dovranno essere realizzati tra la data di presentazione della domanda ed il 31 luglio 2018.

Il costo complessivo del progetto dovrà essere superiore o uguale ad € 18.000. L’importo massimo del contributo sarà pari ad € 17.500 e coprirà una quota:

  • fino al 70% delle spese ammissibili per le micro, piccole e medie imprese;
  • fino al 50% delle spese ammissibili per le grandi imprese.

Potranno beneficiare dei contributi le imprese della filiera biomedicale collocate o che intendono collocarsi con una propria unità produttiva nell’Area Nord del territorio modenese, che comprende i comuni di Camposanto, Finale Emilia, Concordia sulla Secchia, Cavezzo, Mirandola, San Felice sul Panaro, Medolla, San Possidonio e San Prospero.

Le domande telematiche potranno essere inviate a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 15 novembre fino alle ore 20.00 di giovedì 30 novembre 2017, mediante la piattaforma WebTelemaco – Servizi e-gov – Contributi alle imprese.

Per ulteriori informazioni www.mo.camcom.it, Ufficio Promozione tel. 059/208816, genesi@mo.camcom.it.