Home Reggio Emilia La Lega del Cuore e le famiglie Brevini donano un ventilatore polmonare...

La Lega del Cuore e le famiglie Brevini donano un ventilatore polmonare alla Cardiologia del Santa Maria Nuova

Si è svolta questa mattina la consegna ufficiale del ventilatore polmonare della Hamilton Medical che la Lega del Cuore di Reggio Emilia e le famiglie Brevini hanno donato alla Struttura Complessa di Cardiologia del Santa Maria Nuova.

La nuova apparecchiatura, che ha caratteristiche di maneggevolezza e facile trasferibilità, sarà utilizzata per la ventilazione non invasiva e per quella invasiva in pazienti con intubazione orotracheale assistita dall’anestesista.

La Presidente della Lega del Cuore Rossella Poli Gobbi e il Cavaliere del Lavoro Renato Brevini, Presidente della Dana Brevini Power Transmission, accompagnato dalla consorte Anna, sono stati ricevuti dal direttore generale dell’Ausl Fausto Nicolini, dal direttore del Presidio Ospedaliero Giorgio Mazzi, dal direttore delle strutture di Cardiologia degli ospedali di Reggio Emilia e Guastalla e responsabile della Rete Cardiologica provinciale Alessandro Navazio e da Vincenzo Guiducci, responsabile della struttura semplice di Emodinamica.

Come ha spiegato Alessandro Navazio “Le dimensioni contenute dello strumento lo rendono adatto al settore dell’Emodinamica. Lo impiegheremo per la ventilazione di pazienti sottoposti a esami di coronarografia e interventi di angioplastica nel corso di infarti acuti e subacuti”. Il settore di Emodinamica, che assiste anche pazienti provenienti dagli altri ospedali “spoke” della provincia, effettua ogni anno 250 interventi di angioplastica per infarto miocardico acuto cui si aggiungono ulteriori 580 esami angiografici per infarto miocardico. “In una percentuale che varia dal 10% al 15%” spiega Vincenzo Guiducci “è necessaria l’assistenza ventilatoria. Avevamo in dotazione un’apparecchiatura ormai datata perciò consideriamo questa donazione fondamentale”.

Nel ringraziare i donatori, Fausto Nicolini ha evidenziato “La partecipazione delle associazioni e dei privati alla vita degli ospedali consente di dare, com’è stato in questo caso, rapida risposta alle esigenze dei singoli reparti, tutte ugualmente importanti, in una fase in cui la politica aziendale in ambito tecnologico tende al rinnovamento e potenziamento di grandi apparecchiature quali la risonanza magnetica inaugurata di recente e, prossimamente, la Tac multislice e l’acceleratore lineare che sarà acquisito con risorse regionali”.

Dal 1983 la Lega del Cuore sostiene la prevenzione cardiovascolare e la ricerca scientifica in ambito cardiologico. I fondi utili alla donazione sono stati raccolti in occasione della tradizionale cena annuale dell’associazione svolta il 18 novembre 2016 nella sede della Dana Brevini Power Transmission, azienda leader nel settore delle trasmissioni meccaniche e nei prodotti oleodinamici. Le famiglie Brevini hanno generosamente contribuito a completare la somma utile all’acquisto dell’apparecchiatura.

***

nella foto da sinistra: Fausto Nicolini, Alessandro Navazio, Nicola Bottoni (cardiologo), Rossella Poli Gobbi, Vincenzo Guiducci. In prima fila, accanto all’apparecchiatura, Renato e Anna Brevini