Home Modena Unimore per la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Unimore per la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Tre dialoghi organizzati dal Laboratorio su Discriminazioni e Vulnerabilità del CRID, diretto presso Unimore dal prof. Gianfrancesco Zanetti, affrontano col contributo di esperti ed esperte “I molteplici volti della violenza: prospettive di ricerca tra diritto vigente e nuove questioni”.

L’iniziativa, che muove nell’ambito del progetto nazionale PRIN 2015 volto ad indagare su “Soggetto di diritto e vulnerabilità: modelli istituzionali e trasformazioni dei concetti giuridici” e si collega al progetto FAR 2015 riguardante “Lo sfruttamento del lavoro del minore, con particolare riferimento all’Emilia-Romagna”, rientra fra le attività proposte dal corso di Teoria e prassi dei diritti umani del Dipartimento di Giurisprudenza, tenuto dal prof. Thomas Casadei.

Il primo appuntamento, che coincide con la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è in programma lunedì 20 novembre alle ore 15.45 nell’Aula G del complesso universitario San Geminiano (via San Geminiano 3) a Modena.

Moderato dalla dott.ssa Manuela Tagliani, responsabile del Centro di documentazione CRID, si soffermerà a partire da una ricerca condotta da ECPAT Italia Onlus su una questione poco approfondita: “Lo sfruttamento sessuale minorile maschile: un fenomeno ignorato”

Ne parleranno Yasmin Abo Loha, segretario generale ECPAT Italia Onlus, e Fabio Nestola, consigliere ECAPT Italia Onlus e Presidente FeNBi (Federazione nazionale bigenitorialità) – CSA (Centro Studi Applicati).

Il ciclo è promosso in collaborazione col “Gruppo di ricerca interuniversitario sulla soggettività politica delle donne” e rientra nel calendario di incontri “Contrastare la violenza verso le donne. Un impegno per l’Università” (disponibile su http://soggettivitadonne.wixsite.com/spdd).