Home Mostre “Migrantes per l’Europa”, mostra di satira in Paggeriarte a Sassuolo

“Migrantes per l’Europa”, mostra di satira in Paggeriarte a Sassuolo

Sabato 25 novembre 2017 alle ore 17.30 nei locali di Paggeriarte a Sassuolo (in Piazzale della Rosa, di fronte al Palazzo Ducale) si terrà la presentazione al pubblico della mostra di satira “Migrantes per l’Europa”, una raccolta di vignette selezionate da Luca Paulesu per sensibilizzare il pubblico su temi come il destino dell’Europa, la migrazione dei popoli, l’integrazione, l’identità europea, la cittadinanza attiva e la democrazia.

La mostra “Migrantes per l’Europa”, proposta a Sassuolo dal Circolo Nuraghe di Fiorano con il patrocinio del Comune di Sassuolo, è nata in occasione delle celebrazioni del 60° anniversario del Trattato di Roma (1957), che poneva le basi per il riconoscimento del lavoratore trans-frontaliero comunitario (forma embrionale del cittadino europeo che nascerà col Trattato di Maastricht -1993) per riflettere sullo “stato di salute” dell’Unione Europea attraverso il giovane istituto della sua cittadinanza.

Realizzata dal circolo “Sardegna” di Bologna con il patrocinio della FASI – Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, la mostra è finanziata dalla Regione Sardegna – Assessorato del Lavoro e approda a Sassuolo dopo aver già toccato con successo Firenze e Cagliari.

Crisi economica, misure di austerità, emergenze di profughi e migranti hanno portato alcuni analisti a parlare di vera e propria “crisi esistenziale” dell’Europa. Il migrante economico e il rifugiato sono spesso descritti come una minaccia per i cittadini europei e i principali responsabili della chiusura delle frontiere intraeuropee e del ritorno ai nazionalismi, nonché dell’impoverimento del sistema di welfare negli stati dell’Unione ospitanti.

Le rappresentazioni satiriche entrano nel vivo del dibattito commentando la retorica che da oltre un decennio (e da sempre) accompagna il fenomeno migratorio, svelandone le contraddizioni in un paradossale gioco di costruzione e decostruzione della realtà.

Luca Paulesu ha raccolto opere di autori illustri da tutta l’Europa come Altan, Marian Avramescu, Benny, Mauro Biani, Massimo Bucchi, Horacio Fidel Cardo, Ernesto Cattoni, Lido Contemori, Marco De Angelis, Francesco Dotti, Maddalena Fragnito De Giorgio, Otmar Grissermann, Mihai Ignat, Katerpillar, Valeriu Kurtu, Roberto Mangosi, Goran Milenkovic, Marilena Nardi, Palù, Giuliano Rossetti, Tjeerd Royaards, Gef Sanna, Sergio Staino, Agim Sulay, Arendt Van Dam.

Alcune delle vignette sono inedite, altre sono già state pubblicate, ma tutte osservano attraverso la lente dissacrante della satira questo fenomeno epocale.

“Migrantes per l’Europa” sarà inaugurata dal Sindaco della città di Sassuolo Claudio Pistoni. Saranno presenti inoltre Antonio G. Pirisi (Circolo “Sardegna” di Bologna), Mario Ledda (Circolo “Nuraghe” di Fiorano Modenese) e Luca Paulesu, curatore della mostra.

Dal 25 novembre al 6 dicembre l’esposizione sarà aperta tutti i giorni dalle ore 15,00 alle 18,00. Al mattino dalle 9,00 alle 12,00 sarà visitabile esclusivamente dalle scuole, previa prenotazione.

Ingresso libero.

Per informazioni rivolgersi a: Antonio G Pirisi, tel. 3398176136 -Mario Ledda, tel.3333145324