Home Casalgrande Casalgrande combatte il gioco d’azzardo

Casalgrande combatte il gioco d’azzardo

Continua la lotta del Comune di Casalgrande contro il gioco d’azzardo con due laboratori sul tema, dal titolo “A che gioco giochiamo?”, programmati per domenica 26 novembre e sabato 2 dicembre, dalle 14.30 alle 18.30, presso il Nuovo Circolo Arci in via Liberazione 66 a Casalgrande Alto.

I laboratori, proposti in collaborazione con l’associazione PlayRes e rivolti ai ragazzi dai 10 ai 13 anni e ai genitori, consisteranno in giochi da tavolo e improvvisazione per sensibilizzare al tema dell’azzardopatia e per allenare capacità e competenze cognitive attraverso il gioco sano.

Questa è l’ultima tappa di un lungo percorso che comprende anche l’approvazione del regolamento per la riduzione del 50% sulla parte variabile della Tari per pubblici esercizi e tabaccherie in possesso di marchio Slot Fre-ER che hanno scelto di non installare o dismettere apparecchi da gioco con vincite in denaro (le richieste di agevolazione per il 2017 dovranno pervenire via Pec a casalgrande@cert.provincia.re.it entro il 31 gennaio).

Inoltre sono in corso di approvazione anche i provvedimenti che vietano l’apertura delle sale scommesse e l’installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo a meno di 500 metri (lungo il percorso pedonale più breve) da istituti scolastici, luoghi di culto e oratori, impianti sportivi, strutture residenziali o semiresidenziali in ambito sanitario o sociosanitario, strutture ricettive per categorie protette e luoghi di aggregazione giovanile.

Queste iniziative sono rese possibili grazie al sostegno della campagna “Slot-free” (L.R. 5/2013) della Regione.