Home Scandiano Ko con onore della Bmr contro la corazzata Piacenza

Ko con onore della Bmr contro la corazzata Piacenza

La Bmr cade a testa altissima contro la Bakery Piacenza, corazzata costruita per vincere il campionato, giocando per oltre 30’ alla pari coi quotati rivali.

La squadra di Rainieri, sostituto del dimissionario Tinti, parte ad handicap e va sotto 0-7, ma non appena entra in ritmo mette alle corde gli avversari, trascinati da Pugi e Farioli che firmano il 19-17 con cui le due squadre vanno al primo intervallo. Nel secondo periodo Farioli continua a colpire il canestro piacentino, con la collaborazione del positivo Verrigni, e la Bmr tocca il +8 sul 31-23 al 15’; Piacenza torna a due lunghezze di distacco con la tripla dell’eterno Rombaldoni, per poi impattare con due liberi di Stanic che valgono il 35 pari con cui le due squadre vanno negli spogliatoi. Nella ripresa l’equilibrio permane fino a metà del terzo quarto, quando le triple di Bruno e Rombaldoni permettono agli ospiti di allungare fino al +6, anche perché gli arbitri ci mettono del loro con un tecnico sanzionato alla panchina bianco-rosso-blu. La Bmr non molla la presa e torna avanti con una tripla di Degli Esposti, cui risponde prontamente Guerra con 7 punti di fila per il 50-56 del 30’. Piacenza allunga ancora in apertura di quarto periodo con uno 0-4 firmato Birindelli-Rombaldoni ma, sul -10, i padroni di casa piazzano un 7-0 che li riporta in scia (57-60), prima di arrendersi definitivamente sotto i colpi di Bruno.

 

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-BAKERY PIACENZA 67-77

BASKET 2000 SCANDIANO: Malagutti, Verrigni 8, Fontanili ne, Bertolini 10, Farioli 16, Degli Esposti Castori 6, Dias ne, Motta 6, Pugi 15, Rika, Germani 6. All. Rainieri.

PALLACANESTRO PIACENTINA: Bracchi ne, Rombaldoni 20, Stanic 4, Bruno 17, Perego 12, Guerra 14, Maresca, Guaccio 6, Birindelli 4, Libè. All. Coppeta.

Arbitri: Sordi di Cremona e Quadrelli di Varese.

Note: parziali 19-17, 35-35, 50-56.