Home Salute Lezione su Aids e Hiv agli alunni del “Gobetti”

Lezione su Aids e Hiv agli alunni del “Gobetti”

Una mattinata dedicata al tema dell’Aids, alla vigilia della Giornata internazionale: ne sono stati protagonisti ieri mattina oltre trecento studenti del “Gobetti”, coinvolti nella iniziativa organizzata dal Comune in collaborazione con Ausl e Coop Raptus.

«Abbiamo pensato – spiega Elisa Davoli, assessore ai giovani – di aderire in modo attivo alla Giornata mondiale contro l’Aids, l’1 dicembre, con questa iniziativa nel Gobetti, perché se non si adottano comportamenti corretti si è potenzialemente tutti soggetti a rischio e vogliamo accrescere la coscienza dei più giovani sul fenomeno e sull’epidemia mondiale dovuta alla diffusione del virus.»

Nell’aula magna dell’istituto, gli studenti, divisi in due turni di due ore ciascuno, hanno ricevuto i saluti di Sindaco e Ausl, poi hanno seguito gli interventi – su Hiv e malattie sessualmente trasmissibili – del dottor Enrico Barchi, dirigente della struttura Malattie infettive dell’Ausl e di Fabrizia Pellati, coordinatrice ostetrica del Consultorio-Salute Donna di Scandiano; poi spazio alle domande, che non sono mancate. Ad ogni partecipante è stato consegnato un gadget, e per tutta la mattina era presente un banchetto con materiale informativo e divulgativo allestito dalla coop Raptus per il Progetto Carburo.

«Dobbiamo e vogliamo tenere alto l’allarme e il livello d’attenzione – continua Davoli – educare i giovani informandoli con campagne istituzionali e spingendoli a tutelare se stessi. Con questo incontro abbiamo voluto inoltre dare loro l’opportunità di conoscere le realtà del territorio a cui potersi rivolgere per avere informazioni o poter domandare aiuto in caso di bisogno. »

Dal 1981 l’AIDS ha ucciso 25 milioni di persone, divenendo una delle epidemie più distruttive della storia. L’Istituto Superiore di Sanità nel 2015 ha segnalato 3.444 nuovi casi di infezione da Hiv, dato che pone l’Italia 13ª nell’Ue: l’Emilia-Romagna è fra le quattro e regioni con l’incidenza più alta.