Home Sassuolo Mercoledì e giovedì a Sassuolo lavori alla rete idrica

Mercoledì e giovedì a Sassuolo lavori alla rete idrica

Mercoledì 6 dicembre, e giovedì 7 dicembre i tecnici Hera saranno al lavoro a Sassuolo per provvedere alla sostituzione di alcune valvole nella rete idrica.

Gli interventi, che si svolgeranno rispettivamente all’incrocio tra via Legnago e via Belluno e all’incrocio tra via Legnago e via Venezia, sono propedeutici alla realizzazione di nuovi distretti, nell’ambito del progetto di contenimento delle perdite occulte nelle reti di distribuzione idrica gestite da Hera sul nostro territorio.

I lavori comporteranno la sospensione del servizio ad alcune utenze della zona e modifiche alla viabilità. Le interruzioni programmate avverranno circa dalle 10 alle 18.

Domani riguarderanno le utenze delle vie Legnago, Belluno, Vicenza, Padova, Rovigo e Piazzale Bezzi. Tra queste è compresa una scuola materna, che sarà rifornita da Hera con sacchetti di acqua potabile.

L’interruzione del servizio, giovedì, riguarderà le utenze delle vie Legnago, Venezia, Rovigo e Mantova.

Tutte le utenze interessate sono state preavvisate anche attraverso il servizio di avviso gratuito tramite sms previsto da Hera in caso di interruzioni idriche programmate.

Si ricorda che questo servizio è fornito ai clienti che ne facciano richiesta. Chi volesse comunicare il proprio numero per attivarlo o cambiare i propri riferimenti, può farlo accedendo dal sito www.gruppohera.it/clienti/casa/casa_acqua.

Per quanto riguarda la viabilità, sarà temporaneamente modificata con restringimenti di carreggiata in corrispondenza dei cantieri.

La distrettualizzazione, lo ricordiamo, permette un controllo più capillare della rete, grazie a un preciso sistema di monitoraggio.

Nei settori, o distretti, realizzati, attraverso l’installazione di misuratori di portata, è possibile svolgere un’azione di controllo sui consumi minimi notturni, ottenendo dati che offrono chiare indicazioni della presenza di perdite occulte in rete.

La distrettualizzazione, sistema che è sempre complementare a un costante impegno nella ricerca di fughe d’acqua occulte, comporta anche altri benefici: migliore conoscenza della rete, maggior controllo delle sue anomalie, l’opportunità di verificare possibili condizioni di criticità prima che accadano le emergenze e la gestione dell’intero sistema idrico con il massimo risparmio di energia.