Home Cronaca Fiorano piange il Cav. Giuseppe Cuoghi

Fiorano piange il Cav. Giuseppe Cuoghi

Ha creato commozione a Fiorano Modenese la notizia della morte del Cav. Giuseppe Cuoghi, uno dei suoi cittadini più conosciuti come imprenditore, impegnato nell’associazionismo sportivo e nel ciclismo in particolare, presidente dell’Associazione Hobbistica. Come imprenditore si era inserito nell’azienda di famiglia, proprietaria del Maglificio Cuoghi che dava lavoro a 450 persone.

Fondò poi nel 1965, insieme al cugino Enzo Cuoghi, le Ceramiche Cuoghi. Nel 1973, insieme alla moglie Maria Rosa Valentini, fonda la Chigo, impegnata della produzione di mobili per sale da bagno. Della sua abilità con il legno ci lascia due capolavori assoluti: la riproduzione in scala del centro storico di Fiorano negli anni Trenta e la riproduzione della Fornace Carani, pezzi da museo per la loro unicità. Nel 1985 viene eletto in Consiglio Comunale nelle liste della Democrazia Cristiana.

Il sindaco Francesco Tosi ha espresso, a nome personale e dell’Amministrazione Comunale, alla moglie, ai figli Ketty e Roberto, ai famigliati tutti, i sinceri sentimenti di condoglianza “per la scomparsa dell’amico Giuseppe, del quale ho ho avuto modo di apprezzare l’amicizia, l’impegno sociale, l’estro artistico, l’interesse civico e l’amore per il suo paese”.

Oggi pomeriggio, martedì 5 dicembre, alle ore 18 sarà recitato il Rosario alle Camere Ardenti dell’Ospedale di Baggiovara; alle ore 19.45 il Rosario sarà recitato nella Chiesa Parrocchiale di Fiorano dove, domani, alle ore 14.30, si svolgeranno i funerali.