Sgominata dai carabinieri di Rimini una banda specializzata in furti in appartamento. Aveva colpito anche in provincia di Modena

Sarebbero un centinaio furti in appartamento messi a segno tra le province di Rimini, Ancona, Pesaro-Urbino e Modena da una banda di quattro ladri albanesi arrestati dai carabinieri di Riccione. Tra la refurtiva recuperata, più di un chilo di oggetti d’oro.

Sulle tracce della banda i militari sono arrivati dopo che, durante un tentativo di rapina in abitazione, il 30 dicembre scorso a Saludecio, il proprietario, dopo aver messo in fuga i malviventi, è riuscito a prendere il numero di targa della macchina su cui erano fuggiti. È emerso che l’auto era stata rubata a Rimini e quindi, attraverso telecamere di sorveglianza, la vettura, una Mazda, è stata rintracciata a Fano. Seguendo gli spostamenti, i militari hanno notato che negli ultimi giorni si erano spostati tra negozi di ferramenta per acquistare attrezzi da scasso. Così, dopo l’ennesimo tentativo in una villetta di Fano, li hanno seguiti e hanno fatto scattare il blitz.