L’Assessore alle opere Marco Ferri interviene sulla situazione di via Molinazza a Scandiano

“L’attenzione su via Molinazza da parte dell’amministrazione comunale è nota e costante, non conseguente a prese di posizione politica di chicchessia, su cui ci siamo sempre confrontati con i residenti che giustamente richiedono attenzione su quella strada” dichiara Marco Ferri, Assessore alle opere.

“Non corrisponde al vero che dopo i lavori fatti le condizioni della strada siano peggiori, né che si siano sprecati soldi pubblici. In un tratto stradale che presenta diverse problematiche interveniamo regolarmente così come su gli altri tratti stradali che presentano criticità. Proprio per questo, anche recentemente sono stati eseguiti interventi sulle banchine stradali che, tengo a precisare, saranno sempre indispensabili non esistendo una soluzione definitiva che non sia l’allargamento della strada ad oggi non prevista.

E nei mesi scorsi, in accordo con la polizia stradale, è stato potenziato il sistema di segnaletica con indicazioni ulteriori del limite di velocità (50 Km/h) e di “strada stretta”. Anche nelle prossime settimane si interverrà per rimediare alle inevitabili conseguenze del freddo e ghiaccio”.

“Continuiamo a considerare gli eccessi di velocità il principale problema di quella strada – prosegue l’Assessore Ferri – motivo per cui già da molto tempo abbiamo richiesto alla Prefettura l’autorizzazione all’installazione di un autovelox fisso, per cui siamo ancora in attesa di risposta nonostante i solleciti. E stiamo studiando modifiche alla viabilità della zona per incentivare gli automobilisti diretti a Reggio ad utilizzare la tangenziale e non via Molinazza come strada di passaggio: le modifiche di viabilità hanno impatti talora non irrilevanti sulle città e sulla vita dei cittadini, vanno studiate bene e serve tempo.

L’attenzione sulla sicurezza stradale dell’amministrazione comunale è sempre altissima, non solo su via Molinazza: lo dimostra il recente affidamento a professionisti di una valutazione sull’intera rete stradale cittadina, il piano straordinario di interventi su strade e pedonali, l’attenzione verso la mobilità ciclopedonale. Impegno che proseguirà senza sosta” conclude l’Assessore.