Neve, turbine al lavoro sulla Sp 324 da Pievepelago 30 cm in Appennino, un metro al Passo delle Radici

In Appennino e in collina i 67 mezzi spartineve previsti dal Piano neve della Provincia sono tutti al lavoro dalla serata di venerdì 2 febbraio, per tenere pulite le strade provinciali di montagna, dove sono caduti in media oltre 30 centimetri di neve; le strade provinciali sono attualmente tutte percorribili, con catene o gomme da neve.

Lungo al strada provinciale 324 del passo delle Radici a Frassinoro, dove sono caduti oltre 50 centimetri, sono in funzione anche le turbine; così come al passo delle Radici dove è caduto oltre un metro di neve.

I tecnici provinciale stanno intervenendo anche sulla provinciale 4 Fondovalle Panaro, tra Casona e Ponte Samone, per pulire la sede stradale da una colata di fango dal versante, per ora senza particolari disagi alla circolazione, mentre continuano gli intervenuti su alberature pericolanti e rami spezzati dal peso della neve caduti sulla strada,  in diverse zone, in particolare a Serramazzoni e Frassinoro, lungo la sp 324 e la provinciale 486.

Da serata di sabato 3 febbraio, quando è previsto un abbassamento delle temperature,  sono pronti a intervenire anche 15 mezzi spargisale contro il rischio ghiaccio.

In pianura si registra nevischio nelle zone a sud di Modena dove gli operatori della Provincia stanno lavorando per un primo intervento con il sale al fine di prevenire la formazione di lastre ghiacciate.