Tifoso minorenne denunciato dalla Polizia di Stato per lancio di materiale pericoloso durante la partita Carpi-Spezia

Personale della D.I.G.O.S. della Questura di Modena ha deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna, un cittadino italiano di anni 15, tifoso dello Spezia Calcio, responsabile di lancio di materiale pericoloso in occasione di una manifestazione sportiva.

In particolare, il 27 gennaio scorso durante l’incontro calcistico Carpi – Spezia, svoltosi presso lo stadio “Cabassi” di Carpi, il giovane tifoso aveva acceso e lanciato nei pressi della rete di recinzione del terreno di gioco due artifizi pirotecnici. Nei confronti del minorenne è stata, altresì, avviata la procedura amministrativa del divieto di assistere alle manifestazioni sportive (D.A.S.P.O.).