In sala Biasin ciclo di conferenze legato al tema del patrimonio culturale

Si intitola “Il patrimonio culturale come fonte condivisa di memoria, comprensione, identità, dialogo, coesione e creatività”: è il ciclo di conferenze legato al tema del patrimonio culturale realizzato dall’Istituto Comprensivo Sassuolo 2 Nord in sala Biasin.

L’iniziativa è organizzata in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale: quattro conferenze dal 14 febbraio al 18 aprile con obiettivo:  promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale e la coesione sociale,  evidenziare il contributo economico offerto dal patrimonio culturale ai settori industriali, artigianali e turistici locali e regionali,  sottolineare il ruolo del patrimonio culturale nelle relazioni esterne dell’UE, inclusa la prevenzione dei conflitti, la riconciliazione postbellica, la ricostruzione del patrimonio culturale distrutto.

Si inizierà mercoledì 14 Febbraio alle ore 17,45 in Sala Biasin con Andrea Simoncini, Professore Ordinario di Diritto Costituzionale presso la Facoltà di Economia Università degli Studi di Firenze, con la conferenza dal titolo ““Noi siamo pari: educare al rispetto gli uomini e le donne di domani”.

Martedì 20 Febbraio, a partire dalle ore 17,30 Francesco Genitoni e Stefania Spaggiari: “Ceramica a Sassuolo: una lunga storia”. Dalle ore 18,30 alle ore 20 visita guidata al museo della ceramica sezione multimediale manodopera del Castello di Spezzano

Martedì 6 Marzo alle ore 17,30 S.E. Monsignor Francesco Cavina  Vescovo della Diocesi di Carpi: “La fede si è fatta visibile. Il mecenatismo della Chiesa nell’arte”

Mercoledì 18 Aprile alle ore 17,30 il Professor Brunetto Salvarani :“Israele e Palestina: una pace impossibile? Il folle sogno di Neve Shalom Wahat al-Salam”