Reggio Emilia: Carabinieri liberano coppia “intrappolata” in Galleria del Monte

Ieri sera dopo le 22.30, i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia, in servizio di controllo del territorio, intervenivano in via Crispi riscontrando all’altezza del cancello della Galleria del Monte, due coniugi reggiani 50enni che erano rimasti chiusi all’interno della Galleria. Raggiunti, i malcapitati gli stessi raccontavano di essere entrati in galleria per poi ritrovarsi all’interno senza possibilità di uscire per la chiusura sopravvenuta sia dell’accesso da piazza Del Monte che da quello di via Crispi.

Grazie all’intervento de carabinieri del nucleo radiomobile, che rimanevano costantemente in contatto con la coppia per rassicurarla, i militari, ravvisando l’urgenza (la donna era visibilmente scossa probabilmente colta da attacco di panico) allertavano i vigili del fuoco che intervenivano sul posto troncando la catena che assicurava la chiusura del cancello che si affaccia su via Crispi, liberando i due coniugi. A gennaio un episodio analogo: in quel caso a essere liberata era stata una ragazza che entrata in galleria da piazza del Monte, accorgendosi che l’uscita sua via Crispi era già chiusa. E’ tornata indietro, ma anche l’altra uscita era bloccata dal cancello.