Ai nastri di partenza a Reggio Emilia il corso “Economia circolare”

Ai nastri di partenza il  Corso “Economia circolare – Dalla teoria alle pratiche didattiche per la sostenibilità”, organizzato dal CIREA (Centro Italiano di Ricerca ed Educazione Ambientale, Dipartimento di Scienze Chimiche della Vita e della Sostenibilità ambientale, Università di Parma), IREN e ARPAE per contribuire alla formazione e all’aggiornamento di docenti, educatori ed operatori relativamente all’Economia Circolare e alla sua declinazione didattica, nella prospettiva dell’educazione alla sostenibilità.

Visto l’alto numero di iscritti da più parti d’Italia (oltre 90), il corso si terrà al Tecnopolo di Reggio Emilia al posto dell’originaria sede di REMIDA. Gli appuntamenti sono stati fissati nei giorni 14, 21 e 28 febbraio 2018.

L’inedito percorso formativo affronterà i principali nodi teorici dell’Economia circolare, unitamente all’analisi di alcune esperienze/attività pratiche nel contesto scolastico.

Tra i temi che verranno discussi:

• Economia circolare: principi e applicazioni
• I riferimenti normativi: dall’Unione Europea alla Legge regionale 16/2015
• La prospettiva etico/educativa dell’Economia circolare
• I rifiuti e l’Economia circolare
• Dai rifiuti, al consumo consapevole, agli stili di vita
• Economia circolare in azione: esperienze a confronto
• A scuola di Economia circolare: strumenti didattico-metodologici

Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il corso è completamente gratuito ed è registrato sulla piattaforma Sofia (il sistema operativo per la formazione e le iniziative di aggiornamento dei docenti). La nuova opportunità formativa per i docenti si va ad aggiungere alle altre presenti nel catalogo Eduiren 2017/2018 rintracciabili nel sito www.eduiren.it

Per informazioni: infocirea@unipr.it – 0521 905615 – www.cirea.unipr.it/corsoeconomiacircolare