Tra Cerezzola, Selvapiana e Campotrera sui sentieri segnati dal Cai

Il Cai Reggio Emilia da tempo collabora con diversi Comuni reggiani per la rete sentieristica, sottoscrivendo convenzioni per la manutenzione dei sentieri e la valorizzazione del territorio. A oggi sono state firmate convenzioni con Scandiano, Vezzano, Quattro Castella, San Polo, Canossa, Vetto, Casina, Viano, Baiso, Villa Minozzo, Toano e Ventasso, oltre a una convenzione con Novellara e Reggiolo per il sentiero delle Valli.

“Partendo da questa collaborazione – spiega il vicepresidente del Cai reggiano Elio Pelli – la nostra Sezione organizza ogni anno escursioni sui sentieri oggetto delle convenzioni. Il 28 gennaio scorso circa sessanta escursionisti hanno percorso l’anello del Monte Pezzola, sopra San Polo d’Enza”. La prossima è in programma il 18 febbraio nel cuore dei territori canossani e a guidarla sarà lo stesso Pelli, in collaborazione con il Gruppo Gatti Randagi: si tratta di una escursione di alto valore storico, geologico, botanico e paesaggistico, un anello che permette di ammirare il Castello di Rossena e la Torre di Rossenella. “Sarà proposto – spiega Pelli – un anello inedito e molto spettacolare, in parte nella Riserva Naturale Rupe di Campotrera. Per l’occasione inaugureremo un tratto di sentiero che è fondamentale per unire questo percorso ad anello”.

Il percorso parte da Cerezzola e sale al Tempietto del Petrarca, per giungere poi a Selvapiana. Si scende al rio Cerezzola e si risale al borgo di Braglie, per entrare più avanti nella Riserva Naturale Rupe di Campotrera, passando sotto le pareti di roccia vulcanica della Cava Grande di Campotrera. “Attraverseremo – spiega Pelli – una delle più belle testimonianze dell’evoluzione geologica del nostro pianeta. E’ una Riserva con un ambiente spettacolare, che ancora in pochi conoscono”. Attraversata la Riserva si scende sul rio Cerezzola per tornare al punto di partenza.

Il percorso, della durata di circa 3:30 ore, non presenta difficoltà. Al termine dell’escursione è previsto un momento conviviale in una trattoria locale. Nel pomeriggio sarà possibile visitare un caseificio della zona: Per informazioni: Cai Reggio Emilia (0522 436685), www.caireggioemilia.it, facebook Cai Sezione di Reggio Emilia.