Ecco gli Ambasciatori di Bologna: un premio a chi fa crescere la città

Il progetto “Ambasciatori di Bologna” premia le prime 13 personalità che hanno contribuito a far diventare la nostra città sede di prestigiosi eventi. Nel pomeriggio di oggi, lunedì 12 marzo, i primi 13 Ambasciatori di Bologna sono stati premiati nella cornice della Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, dove il progetto è stato presentato.

Nato da un’iniziativa di Bologna Convention Bureau – la divisione di Bologna Welcome che si occupa di promuovere la città sul mercato dei congressi e degli eventi nazionali ed internazionali – il progetto si rivolge a quelle personalità del mondo accademico, medico, scientifico, professionale, imprenditoriale, sportivo ed istituzionale della città, interessate a candidare Bologna quale sede di un futuro evento congressuale o di altra tipologia, diventando così davvero “Ambasciatori” del territorio e contribuendo a migliorare la visibilità della destinazione ed il suo sviluppo scientifico, culturale ed economico.

Durante la cerimonia di presentazione sono intervenuti l’assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della città, Matteo Lepore; la Prorettrice per le relazioni internazionali dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Alessandra Scagliarini; il Presidente di Bologna Welcome, Celso de Scrilli; il Presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari.
In particolare, per il Comune di Bologna, l’accento è stato posto sull’importanza del segmento MICE per lo sviluppo economico della città e delle politiche turistiche volte ad accrescere l’attrattività del territorio.

Infine la premiazione dei primi 13 Ambasciatori che nel 2017 sono riusciti a far scegliere la nostra città quale destinazione di grandi eventi.

Gli Ambasciatori 2018:

  • Patrizio Bianchi, Assessore a Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro della Regione Emilia-Romagna
  • Antonio Chiarenza, Presidente HPH Task Force on Migration, Equity & Diversity – TF MED
  • Stefano de Miranda, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Civil Engineering
  • Roberto Di Bartolomeo, Direttore dell’Unità Operativa di Cardiochirurgia del Policlinico di Sant’Orsola di Bologna
  • Morena Diazzi, Direttrice della Direzione Generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa presso la regione Emilia Romagna. Sia il prof. Bianchi che la dott.ssa Diazzi sono coordinatori del progetto Data Center del Centro Europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine
  • Marco Musiani, Dirigente di Ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche – ICMATE Padova
  • Giorgio Palandri, Neurochirurgo presso l’Istituto di Scienze Neurologiche di Bologna
  • Andrea Stefani, Project Leader di UEFA UNDER 21 Championship Italy 2019
  • Roberto Verdone, Professore Ordinario di Telecomunicazioni all’Università di Bologna
  • Fiorella Sgallari, Professoressa Ordinaria all’Università di Bologna – promotrice dell’evento:
    SIAM Conference on Imaging Science SIAM IS 2018
  • Fabio Roversi Monaco, Presidente di Genus Bononiae. Musei nella Città
  • Alessandra Scagliarini, Prorettrice per le relazioni internazionali all’Alma Mater Studiorum
  • Isabella Seràgnoli, Presidente della Fondazione MAST, rispettivamente per essere promotori di prestigiosi eventi ricorrenti quali il Festival della Scienza, il Welcome Day International Students 2018, Foto Industria.