La voce delle donne contro tutte le mafie, venerdì a Rubiera

Si intitola “Il coraggio nella voce delle donne” la nuova serata di “Legalità & cittadinanza responsabile”, il progetto di “pedagogia civile per la cultura della legalità” promosso dal Comune di Rubiera: protagonista dell’appuntamento, venerdì 16 marzo, sarà Gabriella Ebano, fotografa e scrittrice.

L’ospite racconterà la lotta di Felicia Bartolotta, mamma di Peppino Impastato, il giovane assassinato dalla mafia ormai 40 anni fa, il 9 maggio 1978 (lo stesso giorno dell’omicidio di Aldo Moro); una vicenda, quella della famiglia Impastato, che nel 2000 Marco Tullio Giordana portò sul grande schermo nell’indimenticabile “I cento passi”, con Luigi Lo Cascio nei panni del giovane martire.

Anche la vicenda di Felicia Bartolotta è diventata un film, prodotto da RAI 1 e trasmesso due anni fa. La donna è morta nel 2004, ma la battaglia di questa famiglia contro la criminalità mafiosa viene portata avanti da Giovanni Impastato, fratello minore di Peppino, attraverso il Centro studi intitolato a Peppino, e alla casa-memoria degli Impastato.

L’appuntamento di venerdì è come sempre alle ore 21.00 nella sala del Consiglio comunale (ingresso da via Boiardi, 1).

Tutti le iniziative del progetto sulla legalità sono a ingresso libero e gratuito: la cittadinanza è invitata a partecipare. Per informazioni: 0522 622201.