Servizi antidroga della Polizia di Stato nelle scuole e nei parchi di Modena

Prosegue l’impegno della Questura di Modena nella attività di prevenzione e contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei parchi, nelle aeree urbane di aggregazione giovanile e negli istituti scolastici.

Nella mattinata odierna, la Squadra Mobile ha effettuato un servizio mirato, con l’ausilio di una unità cinofila antidroga della Questura di Bologna, all’interno del polo scolastico Guarini – Wiligelmo di viale Corassori, delle succursali degli Istituti Fermi e Cattaneo e presso l’IPSIA Corni.

Proprio all’interno di quest’ultimo istituto sono stati rinvenuti 5,7 grammi di hashish in dosi già confezionate abbandonate sulle scale e nelle parti comuni di una classe e 0,60 grammi di marijuana in un bagno.

Gli agenti hanno poi continuato le verifiche nei due parchi cittadini ove il fenomeno dello spaccio è più radicato: Novi Sad e XXII Aprile. Nascosti tra i cespugli e sotto i sassi sono stati recuperati 10 involucri pronti per lo spaccio contenenti complessivamente 70 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.