Infortunio sul lavoro a Scandiano: grave 29enne

Un 28enne di Vezzano sul Crostolo è rimasto gravemente ferito a seguito di un infortunio sul lavoro avvenuto questa mattina poco dopo le 10,30 in un’azienda metalmeccanica di via dell’Industria, nella zona artigianale della frazione Bosco di Scandiano. Per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri di Scandiano, intervenuti sul posto unitamente al personale della Medicina del Lavoro, l’uomo si trovava a lavorare su un tornio quando, per cause in corso d’accertamento, ha riportato l’amputazione del braccio destro finito sul tornio.

Subito soccorso dai sanitari inviati sul posto dal 118 è stato trasportato con urgenza all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Sul posto anche i vigili del fuoco per liberare l’operaio infortunato dalla presa del tornio. Sulla esatta dinamica fervono gli accertamenti dei carabinieri e del personale della Medicina del Lavoro di Scandiano coordinati dalla Procura reggiana.