Castelnuovo, domani Antonio Ferrari porta il caso Moro in Fiera

Marzo 1978: l’Italia si trova al centro di uno dei più grossi complotti internazionali del dopoguerra.

È questo il punto di partenza de “Il segreto”, il romanzo sul rapimento Moro che per 35 anni nessuno ha voluto pubblicare perchè considerato troppo vero e troppo imbarazzante e che domani, giovedì 24 maggio, sarà presentato alla Fiera di Maggio a Castelnuovo Rangone, nel salotto letterario di Piazza Turati.

Commissionato ad Antonio Ferrari con non poche pressioni dal “Corriere della Sera” devastato dallo scandalo P2, tenuto nel cassetto per anni, questo romanzo avvincente e coraggioso anticipava quanto poi in parte confermato da nuove testimonianze e dalle commissioni d’indagine sul delitto Moro. Un vero caso editoriale. “Tanti ‘dettagli’ che sembravano indimostrabili e figli della dietrologia – sostiene oggi l’autore – purtroppo o per fortuna si sono dimostrati veri. Fu davvero un orrendo complotto, che oggi non fa più paura raccontare, o forse ne fa molta meno”.

Antonio Ferrari, modenese, è al “Corriere della Sera” dal 1973: prima come inviato speciale, e ora come editorialista e commentatore. Negli anni Settanta e nei primi anni Ottanta si è occupato di terrorismo nero e rosso, in particolare modo delle Br. Amico di Walter Tobagi, suo collega di tante missioni in giro per l’Italia, nel 1980 ammazzato dai terroristi, è stato più volte minacciato. Per oltre due anni ha vissuto con la scorta, quindi è stato spostato agli esteri, come inviato, in particolare nel Medio Oriente, nel Nord Africa e nei Balcani. Sue le corrispondenze da numerosi fronti di guerra. Ha intervistato quasi tutti i leader dell’area.

Il suo libro sarà il grande protagonista della serata di domani alla Fiera di Castelnuovo Rangone: dialogherà con l’autore, a partire dalle 21.30, Giuliano Albarani dell’Istituto Storico di Modena.

Alle 18.30, invece, la scrittrice Laura Morandi presenterà i suoi “Racconti” presso l’Osteria Circolo Caos.

Due le cene di beneficenza in programma nella serata: all’Osteria Club La Mela a sostegno dell’Avis di Castelnuovo, all’Osteria “I Soliti Noti” a favore dell’associazione Angela Serra.

Diversi gli appuntamenti musicali proposti dalle Osterie della Fiera mentre il clou della serata è dedicato agli amanti del lisco, con l’orchestra spettacolo Luca Bergamini, una delle realtà più importanti nel panorama della musica da ballo italiana, che trasformerà per una sera la centrale piazza Papa Giovanni XXIII in un’affollata balera.