bt-SPACE, la bellezza della ceramica crea emozione. All’anteprima del 24 maggio oltre 500 partecipanti e ospiti importanti

Oltre 500 partecipanti e molti ospiti prestigiosi hanno animato l’anteprima del bt-SPACE, la casa della comunicazione tra SITI BT Group S.p.A. (produttore di impianti completi per piastrelle e sanitari, quotata sul mercato AIM Italia – Ticker: SITI) e i suoi interlocutori, avvenuta nella serata del 24 maggio. Una serata conviviale ricca di contenuti, leggerezza, glamour e bellezza. Numerosi imprenditori ceramici del distretto di Sassuolo, rappresentanti di istituzioni pubbliche, enti di formazione e associazioni imprenditoriali, dipendenti e collaboratori del Gruppo sono stati accolti e intrattenuti nell’ampio e accogliente spazio di Fiorano Modenese con parole, cibo e musica, in un’atmosfera cordiale e curiosa.

“Questo contenitore – ha commentato Fabio Tarozzi, CEO di SITI BT Group – ospiterà diversi eventi prima di tutto relativi al prodotto ceramico finito, perché vogliamo comunicare la capacità creativa e la libertà di espressione che le nostre tecnologie consentono in tutta la filiera del processo manifatturiero. In autunno, durante le manifestazioni fieristiche del settore ceramico, presenteremo qui molte ambientazioni di interior design realizzate con le grandi superfici ceramiche di nuova generazione. Oggi siamo in grado di conferire una valorizzazione estetica incredibile al prodotto ceramico, in tutti i suoi possibili utilizzi: dal top bagno al top cucina, dal pavimento al rivestimento a tutta parete, alle soluzioni per esterni”.

L’altra dimensione di bt-SPACE sarà più pubblica: un luogo di incontro e confronto a disposizione del territorio, per esaltare la cultura ceramica di un distretto straordinario, in grado di concentrare tutte le migliori competenze del settore e di imporsi nei mercati internazionali. “Siamo aperti a ospitare anche tanti altri eventi del nostro territorio – ha proseguito Tarozzi – dalle borse di studio fino a corsi di formazione e iniziative che potranno riguardare tutti gli interlocutori del nostro sistema”.

La serata di presentazione di bt-SPACE ha preso avvio con la tavola rotonda “Bellezza tecnologica”, moderata da Vittorio Lelii, in arte Vic, conduttore radiofonico di Radio Deejay, che ha visto la partecipazione dello scrittore e archeologo Valerio Massimo Manfredi, del direttore della rivista “AD Architectural Digest. Le più belle case del mondo” Ettore Mocchetti e del CEO di SITI BT Group Fabio Tarozzi. Tutti gli interventi dei relatori hanno evidenziato come tecnologia ed emozione possano trovare una sintesi comune proprio nel prodotto ceramico.

“Oggi nel mondo occidentale – ha dichiarato Ettore Mocchetti – abbiamo tutto e acquistiamo in base alle emozioni. La ceramica deve dare emozioni e questo è uno dei compiti che questo spazio dovrà assolvere, diffondendo poi il concetto in questo territorio importante. Se non ci sono le emozioni, non c’è nulla. Davanti a queste nuove superfici ceramiche si rimane davvero meravigliati: la gente deve poter arrivare a contatto con queste grandi lastre per emozionarsi”.

La ceramica, attraverso il binomio virtuoso tra tecnologia e creatività, diventa pura bellezza, una forma d’arte in grado di vestire elegantemente ogni ambiente e regalare benessere.

“Se dovessi dare una definizione di opera d’arte – ha ribadito Valerio Massimo Manfredi – direi che è un progetto la cui vista ti emoziona. L’emozione è indispensabile alla nostra vita. Una esistenza piatta, senza fremiti, tremori e batticuore, diventa insopportabile. L’arte, in tutte le sue manifestazione, ha proprio questo scopo preciso: suscitare emozioni. Per questo l’uomo ha creato la cultura: pittura, poesia, teatro, televisione, cinema, romanzo… In questa sfera emotiva, non c’è limite alla nostra fantasia. Se viviamo in uno spazio che ci emoziona, la nostra vita cambia in meglio”.

Il progetto bt-SPACE rientra nella strategia di comunicazione di Gruppo, che si pone l’obiettivo di sottolineare le caratteristiche peculiari di SITI BT, unico impiantista completo con sede nel distretto sassolese, con una forte trasversalità e specificità su tutto ciò che attiene all’estetica, dalla progettazione grafica (Digital Design) alla decorazione digitale (Projecta Engineering), per concludere con le tecnologie di finitura del prodotto(Ancora).

Appuntamento all’inaugurazione ufficiale di bt-SPACE, in programma a fine settembre, in contemporanea con le fiere Cersaie e Tecnargilla.