In giro per il paese con le piante di marijuana: 20enne denunciato a Brescello

(immagine di repertorio)

Alla vista dei carabinieri si è dato alla fuga abbandonando 3 piante di marijuana. Riconosciuto dai militari è stato raggiunto presso la sua abitazione dove nel frattempo si era recato infilandosi nel letto fingendo di dormire. Dopo le prime reticenze ha ammesso la paternità delle piante sostenendo di voler raggiungere il punto raccolta verde dell’isola ecologica comunale per gettare le piante. Secondo i carabinieri invece era alla ricerca di un’area demaniale dove poterle piantarle e coltivarle.

Nelle more che le indagini dei carabinieri di Brescello chiariscano anche questi aspetti, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti i carabinieri della stazione di Brescello hanno denunciato alla Procura reggiana un giovane 20enne del paese a cui i militari hanno sequestrato 3 piante di marijuana contenute in altrettanti vasi ognuna alta circa 70 cm.

E’ accaduto l’altra notte poco dopo l’una quando una pattuglia della stazione dei carabinieri di Brescello notava nei pressi di Piazza Pallini di quel centro un giovane, riconosciuto nell’odierno 20enne, che alla vista dei militari si dava alla fuga lasciando sul posto 3 piante di marijuana contenute in altrettanti vasi. I militari accertata la natura delle tre piante procedevano al recupero per il successivo sequestro provvedendo nel contempo ad andare a far “visita” al ragazzo che, riconosciuto dai carabinieri, veniva raggiunto presso la sua abitazione.  Il giovane condotto in caserma è stato denunciato in stato di libertà alla Procura reggiana in ordine al citato riferimento normativo violato.