Rubano 23 PC in una scuola di Carpi, tra loro anche i vandali del Meucci

Tre giovani di età comprese tra i 18 ed i 19 anni – un senegalese, un tunisino e un italiano di origine tunisina – sono stati denunciati dai carabinieri di Carpi per il furto di 23 computer avvenuto intorno alle 4 del mattino di ieri, all’interno dell’istituto scolastico ‘Sacro Cuore’. Due dei tre sono già noti alle forze dell’ordine per essere stati protagonisti, nell’aprile dello scorso anno, del furto di mini bus Seta poi scagliati contro un’altra scuola di Carpi, il Meucci; mentre l’altro è risultato essere fuggito da una comunità di Imola e per questo è stato arrestato.

Il trio avrebbe sfondato una delle porte della scuola, poi, dopo aver bevuto caffè e fumato, avrebbe rubato i pc. Otto sono stati rivenduti ad un ricettatore di origini argentine, sempre di Carpi, per 150 euro. Altri dieci per il momento non sono stati ritrovati. I danni provocati dal raid ammontano, per la scuola, a 10mila euro circa. Le indagini proseguono.