Nubifragio, da Provincia di Reggio stanziamento straordinario per ripristinare la viabilità

I violenti nubifragi che si sono abbattuti ieri sera e nel corso della notte sulla nostra provincia ed in particolare in montagna hanno provocato numerosi danni – con conseguenti, inevitabili disagi alla circolazione – su diverse strade provinciali. “I territori maggiormente colpiti sono quelli di Villa Minozzo, Baiso, Viano e Canossa, dove a monte di Cerezzola è stato necessario istituire un senso unico alternato sulla Sp 79 a causa del crollo di una gabbionata di valle – dichiara il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi – Il Servizio Infrastrutture, che con uomini e mezzi ha operato per tutta la notte per fronteggiare le diverse criticità, ha già stilato un elenco di 7 interventi urgenti per realizzare i quali la Provincia ha deciso uno stanziamento straordinario di 250.000 euro, grazie anche al consistente avanzo di amministrazione del Bilancio consuntivo 2017 approvato a fine aprile”.

Nel dettaglio, lo stanziamento straordinario della Provincia sarà destinato a interventi – oltre che sulla Sp 79 a Cerezzola di Canossa – a Villa Minozzo sulla Sp 9 in prossimità di La Pioppa e a Calizzo per ripristinare un attraversamento idraulico nonché sulla Sp 59, nel tratto tra Villa e Minozzo, a seguito dell’esondazione dei corsi d’acqua e al cedimento di scarpate;  a Baiso sulla Sp 19, in corrispondenza del centro abitato di Ponte Secchia, per crollo di massi e a Viano sulla Sp 7, in località Minghetta, dove si è verificato il cedimento della scarpata di monte.