Abbandona l’auto di un amico dopo un incidente e gli riferisce di averne subito il furto: denunciato

Personale del Commissariato di P.S. di Carpi, ha deferito all’Autorità Giudiziaria un cittadino italiano di 53 anni, pluripregiudicato, alcolista, senza fissa dimora, per simulazione di reato.

Nel mese di maggio, l’uomo si era fatto prestare un’autovettura da un amico e dopo essere stato coinvolto in un incidente stradale, l’ha abbandonata, per poi riferire al proprietario di averne subito il furto, inducendolo a formalizzare denuncia.

Le indagini condotte dagli uomini del Commissariato, hanno permesso di rinvenire la vettura nei pressi di un canale a Cortile di Carpi. Da approfondimenti investigativi, svolti mediante l’acquisizione del traffico telefonico nella zona del rinvenimento e la raccolta delle testimonianze di alcuni residenti, si è accertato che il furto in realtà non era mai avvenuto, ma era stato simulato.

Il 53enne è stato altresì sanzionato per aver guidato malgrado avesse la patente di guida sospesa, violazione che prevede la sanzione accessoria della revoca della patente stessa.