Fausto Nicolini riconfermato vice-presidente nazionale FIASO

In occasione del rinnovo delle cariche del Comitato di Presidenza FIASO (Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere), Fausto Nicolini, Direttore Generale dell’Azienda USL-IRCCS di Reggio Emilia, è stato riconfermato vice-presidente nazionale per il terzo mandato, in rappresentanza dell’Emilia-Romagna, carica ottenuta per la prima volta nel Dicembre 2012.

L’incarico rappresenta un riconoscimento al sistema delle aziende sanitarie dell’Emilia-Romagna, i cui direttori hanno sempre svolto un ruolo importante all’interno della FIASO.

Nel precedente mandato nel Comitato di Presidenza, dell’ambito delle iniziative FIASO, il Dottor Nicolini si è occupato in particolare di due temi:

  • trasparenza, etica, legalità e anticorruzione,
  • governo clinico e valutazione delle tecnologie sanitarie.

Nell’attuale incarico Nicolini si occuperà in particolare di innovazione e Health Technology Assessment (HTA), approccio multidisciplinare per l’analisi delle implicazioni medico-cliniche, sociali, organizzative, economiche, etiche e legali di una tecnologia, attraverso la valutazione di più dimensioni, quali l’efficacia, la sicurezza, i costi, l’impatto sociale e organizzativo, con mandato di rappresentanza al tavolo per l’innovazione del Ministero della salute.

Di seguito il commento del Direttore Generale dell’Azienda USL-IRCCS di Reggio Emilia: “La Regione Emilia-Romagna è sempre stata, fin dalla sua fondazione, un pilastro di FIASO. Rappresentare l’Emilia-Romagna in Comitato di Presidenza è un riconoscimento a tutta l’azienda ed al sistema sanitario reggiano, noto a livello nazionale come uno dei più innovativi e performanti”.

Alla Presidenza è stato riconfermato Francesco Ripa di Meana, Direttore Generale degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri (I.F.O.) di Roma.

Per celebrare i 20 di FIASO ed i 40 del Servizio Sanitario nazionale, si terrà a Roma una convention del management della sanità italiana dal 7 al 9 novembre.

FIASO nasce nel 1998 con l’obiettivo di rappresentare e tutelare il settore della sanità pubblica, promuovendo un modello organizzativo orientato al governo clinico ed economico fondato sui principi di autonomia e responsabilità e finalizzato alla qualificazione, al miglioramento e allo sviluppo del sistema di assistenza sanitaria pubblica.

FIASO conta oggi al suo interno 135 Aziende Sanitarie, Aziende Ospedaliere e IRCCS in tutta Italia, pari al 71% degli enti del Servizio Sanitario Nazionale.