Scandiano: ruba i macchinari del lavaggio di cui è stato gestore, denunciato

A finire nei guai un 60enne albinetano, ex gestore di un autolavaggio di Scandiano. Le indagini dei Carabinieri della Tenenza scandianese sono state avviate a seguito della denuncia per un consistente furto consumato, tra il 14 ed il 16 luglio scorso, ai danni di una stazione di lavaggio auto del luogo, recentemente acquistata da una nuova società, a seguito del fallimento della precedente. Il sopralluogo, effettuato dai militari dell’Arma insieme al custode giudiziario, aveva consentito di acclarare l’ammanco di costosi materiali tra cui sei aspiratori a colonna, tre aspiratori manuali, una caldaia e un compressore ad aria.

Raccolti i primi elementi, i sospetti degli investigatori si sono subito concentrati sul precedente gestore; da qui la perquisizione presso la sua abitazione che ha consentito il rinvenimento dell’intera refurtiva. Dinanzi a tali evidenze, quindi, i Carabinieri della Tenenza di Scandiano hanno proceduto dapprima al sequestro della refurtiva, materiale che al termine delle formalità verrà restituito al legittimo proprietario, e poi alla segnalazione in stato di libertà del 60enne il quale dovrà rispondere di furto dinanzi all’Autorità Giudiziaria Reggiana.