Casalgrande: deve scontare una pena per rapina, arrestato dai carabinieri

Un anno, un mese e sei giorni di reclusione è la condanna che dovrà scontare un casalgrandese per due rapine. Ieri, i Carabinieri della locale Stazione hanno ricevuto un ordine di esecuzione emesso dalla Corte d’Appello di Bologna, a carico di un libico 32enne abitante in paese, condannato in via definitiva per aver messo a segno, nel 2009, due rapine nel forlivese.

Le immediate ricerche avviate dai militari di Casalgrande hanno consentito di individuare l’uomo nella sua abitazione. Dopo la notifica del provvedimento, gli uomini dell’Arma hanno provveduto a trarre in arresto il giovane, poi associato preso la Casa Circondariale di Reggio Emilia ove dovrà scontare la pena.