Gp Ungheria, orgoglio e spettacolo Ferrari. 33 punti per la Scuderia

Da una seconda fila in qualifica a un doppio podio in gara. Seb secondo, Kimi terzo, la Scuderia Ferrari ha raccolto probabilmente il massimo in una domenica difficile. Resta la curiosità, o il rimpianto forse, di immaginare cosa sarebbe successo senza una piccola esitazione al box. O senza la pioggia al sabato pomeriggio. Ma la SF71H si conferma forte dappertutto, e il sorpasso di Vettel su Bottas è il momento più bello della corsa.