A Marano sul Panaro arriva la nuova raccolta differenziata

È tutto pronto, a Marano, per l’avvio delle nuove modalità di raccolta differenziata che verranno varate sull’intero territorio comunale. Da oggi, infatti, i nuovi contenitori stradali verranno progressivamente attivati, cosicché per aprirli sarà necessaria la carta smeraldo, mentre nelle aree a più bassa densità abitativa il porta a porta è già attivo da alcuni giorni.

Secondo il modello già sperimentato a Castelfranco Emilia e negli altri comuni della cintura modenese, infatti, sono presenti due differenti modelli di raccolta, articolati in funzione della diverse caratteristiche demografiche.

Come è stato illustrato ai cittadini nel corso di numerosi incontri pubblici, punti informativi e, soprattutto, presso l’ecosportello, nei centri abitati di maggiori dimensioni (Marano, Ospitaletto, Casona, Cà Bonettini e San Gaetano) sono collocati i contenitori di nuova concezione. Si tratta in particolare dei cassonetti per carta, plastica e lattine, sfalci e potature, per aprire i quali è necessaria la carta smeraldo. A questi si aggiungono i contenitori per i rifiuti indifferenziati, che sono dotati anche di una calotta di dimensioni adeguate a ricevere sacchi da 30 litri (approssimativamente le dimensioni di una busta per la spesa). Rimangono invece aperti le campane del vetro e i contenitori per l’organico.

I contenitori stradali sono a disposizione di tutti i cittadini, anche quelli che risiedono nelle aree rurali. Per queste famiglie e imprese è già attiva la raccolta dei rifiuti presso il domicilio, tuttavia anche loro hanno ricevuto la carta smeraldo e, nel caso lo preferiscano, potranno dunque utilizzare liberamente tutti servizi presenti sul territorio comunale.

Tra questi, si ricordano la possibilità di recarsi gratuitamente alle stazioni ecologiche, dove è possibile conferire, tra gli altri, i propri rifiuti differenziati, gli ingombranti e gli apparecchi elettrici ed elettronici (RAEE) – e beneficiare così delle agevolazioni promosse dall’Amministrazione Comunale; e il ritiro degli ingombranti al domicilio che, su richiesta, Hera fornisce gratuitamente. Per prenotare il servizio è sufficiente contattare il servizio clienti al numero 800.999.500 e concordare con l’operatore un appuntamento.

Questa varietà di servizi consente di rispondere in modo flessibile ai diversi fabbisogni, garantendo alla cittadinanza più opzioni per la gestione dei propri rifiuti, con l’obiettivo ultimo di innalzare sia la quantità sia la qualità della raccolta differenziata. Nella sostanza, dunque, le buone abitudini consolidate negli anni rimarranno tali, e ai cittadini verrà semplicemente richiesto di separare sempre meglio i propri rifiuti e di utilizzare la tessera al momento del conferimento presso i contenitori stradali, o i bidoncini domiciliari nel caso del porta a porta.