Minorenne denunciata per furto dalla Municipale di Vignola

La polizia municipale ha denunciato per furto al Tribunale dei Minori di Bologna una ragazza di 17 anni residente a Vignola. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, nei giorni scorsi la giovane ha preso di mira tre zaini di altrettanti clienti del centro nuoto cittadino, uno residente a Valsamoggia, gli altri due del bergamasco. Mentre stava rovistando tra questi zaini è stata colta in flagrante dai legittimi proprietari, che hanno avvisato il Corpo Unico di polizia municipale dell’Unione dei Comuni Terre di Castelli.

Una pattuglia è intervenuta sul posto, dove la giovane ha negato ogni accusa a suo carico. Le dichiarazioni della stessa non hanno però convinto gli agenti che hanno portato la 17enne in comando per una perquisizione più approfondita da parte di agenti donne. Sotto agli indumenti intimi della ragazzina è stato quindi possibile rinvenire la somma complessiva di 148 Euro, sottratta ai tre clienti della piscina. Il denaro oggetto del furto è stato restituito ai legittimi proprietari, mentre la 17enne è stata denunciata per furto al Tribunale dei Minori di Bologna e quindi affidata ai genitori.