Spilamberto: nuovi servizi per una differenziata ‘su misura’

Sono numerosi i servizi complementari al porta a porta che Hera, in accordo con l’Amministrazione Comunale di Spilamberto, ha introdotto facendo proprie le richieste dei cittadini. Servizi ‘su misura’, capaci di rispondere alle esigenze di chi, ad esempio, deve partire per le ferie (e perciò non può rispettare il calendario per la raccolta domiciliare) o deve gestire la presenza in famiglia di un neonato o di un anziano da accudire oppure quella di un animale da compagnia. Le eventualità e le realtà che possono incidere sulla fruizione di un servizio di raccolta differenziata porta a porta sono tante e riguardano anche i titolari di aziende e i commercianti.

A ogni esigenza si è fornita adeguata risposta, così da supportare al meglio i cittadini, gli imprenditori e proseguire in quel ‘percorso partecipato’ che ha permesso al porta a porta integrale introdotto a Spilamberto di produrre, nell’arco di un bimestre, un aumento di 15 punti percentuali sulla raccolta differenziata, arrivando a sfiorare, a giugno, l’80%.

La principale risposta concreta viene dalla stazione ecologica di via San Vito, punto di riferimento fondamentale del nuovo sistema di raccolta, che ha visto un ampliamento nell’orario di apertura e una maggiore presenza di personale.

In stazione ecologica i proprietari di animali da compagnia possono consegnare i granulati utilizzati nelle lettiere, quando questi non siano prodotti compostabili e quindi conferibili con l’organico. Gli appositi contenitori presenti nell’impianto sono chiusi a chiave e occorre chiederla all’operatore per aprirli.

Ovviamente i conferimenti di questo materiale possono essere svolti in orario di apertura: lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9 alle 12,30 e dalle 14.30 alle 18, utilizzando sacchi trasparenti, così che l’operatore possa visivamente verificarne il contenuto.

Sempre alle stazione ecologica è possibile conferire l’indifferenziato, i pannolini o i presidi sanitari per anziani in casi eccezionali, ad esempio la partenza per le ferie o altri eventi non preventivati che impediscano di rispettare la cadenza dei ritiri porta a porta. In questi frangenti si può conferire al massimo l’equivalente del volume di una pattumella per l’organico.

In caso di necessità si possono conferire in stazione ecologica pure piccole quantità di rifiuto organico (pari al contenuto di una pattumella) utilizzando i contenitori dedicati, di colore marrone.

Si ricorda che ora è possibile usufruire di questi servizi anche a Ecopolis: la stazione ecologica di Vignola aperta lunedì, martedì e mercoledì dalle 14,30 alle 18,30, giovedì e sabato dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30, venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e domenica dalle 9 alle 12.

Per quanto riguarda il ritiro di sfalci, dato l’alto numero di richieste pervenute, è stato previsto un servizio supplementare per gli utenti che abbiano aree verdi di estensione inferiore ai 150 metri quadrati. Nel giorno di ritiro dell’organico possono esporre piccole quantità di sfalci (al massimo 10 kg) conferite in un contenitore di loro proprietà, che sarà vuotato dall’operatore. Il contenitore deve essere esposto in luogo accessibile ai mezzi utilizzati per la raccolta.

Altro servizio è rivolto ai condomini: su richiesta dei loro amministratori è possibile ottenere contenitori condominiali per la raccolta di sfalci, vetro e organico.

Anche il conferimento di queste frazioni, così, diviene più semplice. I contenitori possono essere richiesti utilizzando l’apposito modulo disponibile sui siti di Hera e del Comune di Spilamberto.

Infine sono stati introdotti servizi supplementari rivolti ai commercianti, tarati sulle loro esigenze e sull’ubicazione dei loro esercizi. Ai conferimenti inizialmente previsti per i porta a porta dedicati ai negozianti del centro storico, sono stati aggiunti due ritiri settimanali per il cartone e altrettanti per la plastica. Il servizio di raccolta settimanale dei cartoni è stato esteso anche a negozi esterni al centro.